Brand e consumatori uniti nell’influencer marketing per ripartire e dimenticare il 2020

Il 2020 è stato un anno lungo e difficile, decisamente negativo. Moltissime aziende sono crollate e altre si trovano in fin di vita. Il 2021 muove i suoi primi passi e ha gli occhi di tutti puntati addosso: questo nuovo anno è carico di aspettative e speranza, tutti  vogliono rimettere in moto le proprie esistenze e ripristinare la vita sociale come l’abbiamo sempre conosciuta. 

In questo contesto la startup innovativa CollaborUP decide di lanciarsi e offrire un aiuto concreto, e gratuito, alle aziende per permettere loro di ripartire attraverso un’evoluzione della strategia di influencer marketing.

Se da una parte il vaccino farà il suo lavoro per proteggere la comunità e tutelarci vicendevolmente dal virus, dall’altra parte, sul versante economico ci sarà CollaborUP, l’app che automatizza l’influencer marketing, grazie alla sua tecnologia, e collega le aziende locali agli influencer locali. Si tratta di un’applicazione che mette in connessione aziende e creators o semplici consumatori, persone che attraverso i preziosi strumenti dei social network, vogliono non solo ripartire ma anche sostenere la ripartenza.

CollaborUP entra in campo con il preciso intento di aiutare tutte le realtà aziendali in difficoltà, tenendole per mano mentre si rialzano e valutano i primi passi in quest’anno decisivo per la ripresa.

Senza promozione è difficile ritornare sulla piazza e riprendere l’attività a pieno regime, ma la promozione ha un costo e in questo momento numerosissime aziende e brand si trovano in ginocchio, schiacciate. L’aiuto che CollaborUP offre è concreto: tutte le aziende e i brand che vorranno rimettersi in gioco avranno la prima campagna pubblicitaria gratuita, a costo zero.

La campagna su CollaborUP permetterà alle aziende locali di gestire autonomamente il processo di ricerca e selezione degli influencer, la pianificazione dell’effettiva collaborazione e delle modalità di pubblicazione dei contenuti (post, stories).

E la vera e propria svolta è la possibilità di fare campagne in sconto.

L’azienda potrà ottenere pubblicità dagli influencer in cambio di un semplice sconto, senza investire in budget dispendiosi o scambi merce. Qui entrano in gioco i consumatori: tutti i clienti e influencer possono contribuire ad aiutare l’attività commerciale che sta più a cuore (può essere un ristorante, un centro estetico, palestre, negozi, bar) attraverso l’utilizzo di CollaborUP. Chiunque avrà la possibilità di sostenere tramite la promozione sui propri social (anche su bacini di utenza di piccolo e medio livello) in cambio di un semplice sconto, contribuendo così a promuovere l’attività e contemporaneamente dando un vero e proprio sostegno economico.

Il presente della salvezza può essere contenuto in un’app, basta poco per avere un impatto decisivo sulla realtà e sulle vite delle persone. Il team di CollaborUP ha scelto di mettere a disposizione la forza dell’applicazione per aiutare chi adesso sta per annegare. Si tende una mano, si salva una vita e si nuota insieme verso la terra ferma, nell’orizzonte più vicino. 

Fonte: Influencers Kings

Share this post

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart